FONDAZIONE GIANNI PELLICANI
Info

LA ‘FUGA DEI GIOVANI’ IN TERRAFERMA

La terraferma ha perduto 29.728 abitanti dei complessivi 86.234 perduti dal Comune tra il 1981 e il 2022.

Qui, anche per il maggior apporto di residenti stranieri, il trend sulla popolazione giovanile è meno marcato, al confronto con la città d’acqua. Ma rimane nettamente negativo.

La fascia di popolazione fra 15 e 29 anni passa da circa 48.300 a poco più di 26 mila unità (-46%).
Quella fra i 30 e i 49 anni passa da 59.200 a 41.300 unità (– 30%).

L’indice di vecchiaia registra il rapporto tra il numero di anziani (abitanti con più di 64 anni) ogni 100 giovanissimi (abitanti sotto i 15 anni).  In quarant’anni si è quadruplicato, passando da 56 anziani ogni 100 ragazzi nel 1981 a 230 anziani ogni 100 under15 nel 2022.

Marghera dal 1981 perde metà dei giovani fra 15 e 29 anni, mentre Chirignago-Zelarino segna la diminuzione meno marcata, attorno al 35%.

Di seguito, l’analisi delle municipalità della Terraferma veneziana.

 

FAVARO E CAMPALTO

A Favaro e Campalto, la popolazione under15 contava 6.234 abitanti nel 1981; diventano 3.281 nel 2022.
La popolazione compresa tra i 30 e 49 anni è invece calata da 7.490 a 4.895 unità.
Interessante la lettura dell’andamento: la fascia più giovane registra il suo calo negli anni ’90. Invece la fascia dei giovani adulti “tiene” fino al 2012, registrando un brusco calo nell’ultimo decennio.

 

INDICE DI VECCHIAIA

L’indice di vecchiaia (rapporto tra anziani e giovanissimi) ha avuto in quarant’anni un fortissimo aumento. Nel 1981 vi erano poco più di 36 cittadini over64 ogni 100 cittadini under15. Nel 2022 arriviamo a quasi 250 anziani ogni 100 giovanissimi. Quasi sette volte tanto.

CARPENEDO E BISSUOLA

Nell’area di Carpenedo e Bissuola, la popolazione compresa tra i 15 e i 29 anni passa in quarant’anni da 10.018 unità a 5.362 unità.
La popolazione compresa tra i 30 e i 49 anni passa invece da 12.946 unità a 7.953 unità.
Anche in questo caso la fascia più giovane registra il suo calo negli anni ’90. La riduzione dei giovani adulti si distribuisce prevalentemente sull’ultimo ventennio.

 

INDICE DI VECCHIAIA

Anche qui (come in tutta la terraferma) si registra l’inversione rispetto all’indice di vecchiaia: da una prevalenza dei giovanissimi fino alla macroscopica prevalenza di anziani degli ultimi anni.  In quest’area, nel 1981, si registravano quasi 63 anziani ogni 100 giovanissimi. Nel 2022 arriviamo a poco più di 257 anziani ogni 100 uder15.

MESTRE CENTRO

A Mestre Centro, l’intera fascia compresa tra 15 e 49 anni registra un calo di ben 12.449 abitanti.
La popolazione tra i 15 e i 29 anni passa da 14.208 unità nel 1981 a 7.468 nel 2022. Il calo si produce negli anni ’80 e ’90.
La popolazione tra i 30 e i 49 anni conta nel 1981 18.142 abitanti. Diventano 12.433 nel 2022.

 

INDICE DI VECCHIAIA

L’indice di vecchiaia del 1981 è il più alto della terraferma: 89 anziani ogni 100 giovanissimi. Sale nel 2022 a quasi 225 anziani ogni 100 giovanissimi.

CIPRESSINA, ZELARINO, TRIVIGNANO

Nell’area compredente Cipressina, Zelarino e Trivignano la popolazione in età compresa tra i 15 e i 29 anni è passata dalle 3.815 unità del 1981 alle 2.140 del 2022.
La fascia dei giovani adulti (30-49 anni) è passata da 4.418 abitati nel 1981 ai 3.405 del 2022.

 

INDICE DI VECCHIAIA

L’indice di vecchiaia era, nel 1981, di quasi 54 anziani ogni 100 giovanissimi nel 1981. Con un forte aumento, diventa di quasi 237 anziani ogi 100 giovanissimi nel 2022.

CHIRIGNAGO E GAZZERA

A Chirignago e Gazzera, in quarant’anni si registra la perdita meno marcata per la fascia 15-29 anni: da 5.435 nel 1981 a 3.511 nel 2022, con un calo prodottosi prima del 2002.
La fascia compresa tra i 30 e i 49 anni ha subito un calo nell’ultimo decennio, e nell’arco del quarantennio passa dai 6.675 abitanti del 1981 alle 4.457 del 2022.

 

INDICE DI VECCHIAIA

L’indice di vecchiaia era di 46 anziani ogni 100 giovani nel 1981. Cresce fino al dato di quasi 218 anziani ogni 100 giovanissimi registrato nel 2022.

MARGHERA, CATENE, MALCONTENTA

Infine l’area comprendente Marghera, Catene e Macoltenta.
Gli appartenenti alla fascia 15-29 anni calano da 8.574 nel 1981 a 4.285 nel 2022. Percentualmente, è il calo più accentuato della terraferma.
Le persone in età compresa tra 30 e 49 anni si riducono dalle 9.544 unità del 1981 alle 4.285 del 2022. Il calo si è prodotto prevalentemente negli ani ’80 e ’90.

 

INDICE DI VECCHIAIA

L’indice di vecchiaia era di 56 anziani ogni 100 giovanissimi nel 1981. Sale a 179 anziani ogni 100 giovanissimi nel 2022: si tratta del rapporto più equilibrato tra quelli registrati nel 2022 nel Comune di Venezia.